Il Codice etico della Rivista “Nuove Autonomie” si ispira alle vigenti linee guida adottate dal Committe on Publication Ethics (COPE), reperibili alla seguente pagina web: https://publicationethics.org/guidance/Guidelines.

La Rivista favorisce l’indipendenza della ricerca, condanna il plagio e la violazione del copyright, richiede e promuove contributi scientifici originali, si impegna a correggere gli errori negli articoli pubblicati e a garantire, ove necessario, il ritiro degli stessi. Si dichiara altresì aperta a tutte le forme di promozione della cultura giuridica e della ricerca, anche tramite l’open access.

La Rivista accetta solo lavori inediti e non sottoposti ad altre Riviste nazionali. Si avvale del procedimento di revisione disciplinato nel relativo Regolamento.

Le procedure di revisione sono improntate ai principi di trasparenza e non discriminazione, autonomia dei revisori e assenza di conflitti di interesse.

I manoscritti ricevuti per la revisione non sono mostrati o discussi con chi non sia previamente autorizzato dalla Direzione.